Tastiere per Tablet

Le migliori tastiere per tablet su Amazon

La Tastiere per Tablet è diventata uno strumento popolare in maniera molto veloce in questi ultimi anni.

Ciò è dovuto al fatto che, con la diffusione dei tablet, ci si è accorti che la mancanza di una tastiera fisica per molte persone rappresenta ancora un ostacolo insormontabile.

L’assenza di una Tastiere per Tablet risulta per molti una difficoltà molto importante e ne scoraggiano l’acquisto.

Con l’evoluzione della tecnologia e la decisione dei motori di ricerca di premiare chi crea siti web e contenuti per la visualizzazione facilitata sui dispositivi mobili ha aumentato vertiginosamente l’acquisto di questi dispositivi ma il problema rimaneva sempre di non poter usare una tastiera per digitare il testo in modo più immediato specialmente con tablet piccoli.

La stragrande maggioranza delle Tastiere per Tablet prevede una struttura-custodia che, attaccata alla tastiera stessa (quasi sempre), vede una parte che serve a reggere il tablet in posizione obliqua per favorire la scrittura a schermo (in pratica si trasforma il tablet in un vero e proprio notebook o netbook).

Nella stragrande maggioranza dei casi, per quanto riguarda il collegamento al tablet, si servono di una connessione MicroUSB OTG oppure del supporto Bluetooth.

Come scegliere la Tastiere per Tablet adatta alle nostre esigenze:

  • Dimensioni.
    Nella grande maggioranza dei casi le dimensioni delle Tastiere per Tablet dipendono direttamente dalle dimensioni dello schermo del tablet. La tastiera per un tablet da 7 pollici dovrà essere naturalmente più piccola di quella per un tablet da 10 pollici.
  • Custodia. Molte tastiere per tablet, proprio per sorreggere lo schermo, incorporano una custodia che avvolge, oltre alla stessa tastiera, anche il tablet. Questa è una caratteristiche da prendere in considerazione qualora si possiedono già una custodia. Esistono poi tastiere da tablet che non prevedono una custodia ma semplicemente un attacco per reggere lo schermo. Le prime, tuttavia, sono quelle più diffuse.
  • Connettività. Per quanto le tastiere wireless siano più comode, l’avere una tastiera semi fissa da l’impressione di stare utilizzando un portatile.
    Il problema principale con le tastiere con incavo è che spesso queste hanno dei modelli specifici di tablet a cui vanno collegato.
    Come consiglio, conviene acquistare una tastiera Bluetooth, preferibilmente una che mantenga il tablet in una posizione stabile durante la digitazione di un testo.
  • Batteria. Mentre molte tastiere “fisse” da tablet si alimentano tramite il tablet stesso (ma devono essere compatibili con lo stesso modello di tablet e ciò crea problemi in fase di ricerca del modello più adatto), le tastiere Bluetooth comprendono una batteria ma possono essere acquistate senza porsi troppi problemi di compatibilità.
    Di solito le batterie sono delle classiche AA che possono essere cambiate una volta scariche, mentre in altri casi le batterie presenti sono a ioni di litio, ricaricabili da una presa di corrente o da una porta USB.
    Se c’è la possibilità di caricare le batterie a ioni di litio, è conveniente preferirle rispetto alle classiche, in caso contrario optare di AA è la scelta giusta.

[Voti: 0    Media Voto: 0/5]

(Visited 39 times, 1 visits today)